TANGO ARGENTINO Ballo e Benessere

                                  Tango Argentino Ballo e Benessere
Tango Argentino, Ballo Affascinate, Diverte e  fa Bene alla Salute

Il Tango argentino, che l’UNESCO ha riconosciuto Patrimonio Culturale dell’Umanità dal 2009; e anche “patrimonio per la salute”.
Molteplici i Benefici che si ottengono  dal Praticare Tango e meglio sarebbe abbinarlo ad un Sano Stile di Vita dinamico attenendoci ai sani principi della Dieta Mediterranea (Patrimonio Unesco) e della Piramide Alimentare.

Ballare Tango regolarmente è un esercizio aerobico ottimo per far lavorar il loro corpo in armonia.  Le gambe sono sollecitate e diminuisce rapidamente la cellulite.    ottimo per assottigliare il girovita grazie ai suoi movimenti di torsione;     rassoda i glutei e il corpo;  un toccasana per la schiena perché rafforza i muscoli centrali e aumenta la flessibilità del tronco;  unica danza basata sul principio dell’equilibrio; grazie ai movimenti in avanti e all’indietro, il corpo impara a non smarrirsi nello spazio; I numerosi gesti improvvisi del tango insegnano anche a non perdere stabilità;  fa bruciare dalle 200 alle 600 calorie per un’ora di lezione.

Studi Medici hanno dimostrato che Praticare Tango svolge una efficace azione sull’apparato Cardiovascolare (è ottimo esercizio Aerobico) con  benefici sulla capacità emozionale equilibrio, stabilità e coordinamento  oltre a migliorare le Funzioni Cerebrali superiori.   Il tango richiede la memoria dell’attività, il controllo dell’attenzione, e l’essere multitasking (affrontare  molteplici compiti  in maniera efficace) per incorporare nozioni appena apprese o precedentemente appresi, per andare a ritmo con la musica, e condurre altre persone sulla pista da ballo.

C’è  una connessione tra la musica e i sistemi di dopamina nel cervello.   Quindi, unire la musica con l’esercizio della danza, come avviene nel Tango, aumenta la motilità, l’equilibrio, la motivazione, oltre a migliorare l’umore e stimolare la cognizione.  l’interazione e il sostegno sociale creati dal partecipare a lezioni di tango hanno risultati positivi sull’umore.

Le Neuroscenze hanno dimostrato che il contatto, in alcune parti del corpo durante un ballo sensuale, produce Ossitocina in entrambi i partner portando con sé uno stato di profondo benessere.  L’ossitocina, conosciuto anche come l’ormone dell’affetto si produce con ogni atto d’amore  è rilasciata dai recettori nervosi della pelle, dei capezzoli e degli organi genitali durante la fase preliminare del rapporto e durante l’orgasmo sia maschile che femminile; durante l’orgasmo i livelli di ossitocina sono 5 volte superiori a quelli usuali.

L’ossitocina agisce poi direttamente sul Cortisolo, o ormone dello stress in eccesso, facendolo tornare a valori normali.  Nell’ambito del sociale, l’incontro, lo sguardo, il corpo, l’abbraccio, il contatto con la persona dell’altro sesso permettono di integrare sensazioni ed emozioni.   A livello emotivo, questo mediatore chimico ha enormi benefici sulle persone, con ricadute positive nell’ambito non solo della coppia, ma delle relazioni interpersonali in genere e della socializzazione. L’ossitocina è l’ormone delle coccole, degli abbracci, del contatto fisico e dell’empatia, diminuisce i livelli di stress, l’ansia, favorendo la lettura delle emozioni altrui, la fiducia, il senso di appartenenza e la socializzazione.

Quel che sappiamo finora, permette di affermare che ballare il Tango Argentino, oltre a favorire la socializzazione, a ridurre lo stress, e a dare una ‘carica’ emozionale positiva, migliora la forza, il coordinamento e la stabilità del corpo, aumenta la velocità dei movimenti, e può agire a favore del cuore, sia contro l’insorgenza di problemi cardiovascolari, sia come cura durante la riabilitazione

Ricerche eseguite a Buenos Aires dal Dott. Roberto Peidro e colleghi hanno dimostrato che ballare il tango argentino è un esercizio fisico paragonabile, in termini di consumo di ossigeno e di calorie, al nuoto ricreativo, a una camminata a 3,5 km all’ora o a una lenta pedalata in bicicletta, e può indurre cambiamenti favorevoli nel sistema cardiorespiratorio. .

Uno studio canadese, della Dott.ssa Patricia McKinley ha mostrato che ballare il tango argentino può avere effetti favorevoli anche sull’apparato muscolo-scheletrico e migliora la velocità dei movimenti, la stabilità e l’equilibrio.

Il Tango Argentino è stato adottato da Ospedali come Terapia:            S. Andrea di Roma e S. Giuseppe di Milano.

Corsi e Lezioni a COMO City