Tango Consigli Principianti

TANGO – Consigli per Principianti

Molti si/ci chiedono se sono in grado di imparare Tango; certo è un ballo difficile ma è Certamente Possibilissimo Impararlo, come sempre la determinazione a voler imparare fa la differenza.

E’ Favorito nell’Apprendimento, ma solo favorito, Chi ha al suo Attivo una Formazione di Ballo Classico, Ginnastica Artistica, Pattinaggio Artistico ed anche chi pratica Sport , Arti Marziali, Yoga, per postura, equilibrio, coordinamento, condizione fisica , abitudine a gestire il proprio corpo e correggersi. Chi Non ha Trascorsi Sportivi certamente Può Imparare, solo dovrà lavorare un po di più e abituare il Corpo ad una Postura Corretta migliorando Coordinazione ed Equilibrio, aiutandosi se necessario con Esercizi Posturali.

Scegliere con chi fare Corsi o Lezioni non è facile, nel Tango Argentino non c’è una Federazione Tango Internazionale (le Federazioni del Liscio che inglobano “per business” il Tango Argentino non hanno alcuna credibilità) e non esistono Diplomi, chiunque può decidere di insegnare. Si possono leggere i Curriculum e Vedere Video di Esibizioni, ma non sempre Ballerini Virtuosi sono anche Bravi ad Insegnare; come negli Sport non Tutti i Campioni sono Bravi Allenatori e vi sono Bravi Allenatori che non sono Campioni.

Non è sufficiente Guarda e Copia, occorre Spiegare Bene l’ Importanza della Postura e della Camminata; poi per ogni movimento e figura come utilizzare e coordinare gambe bacino e busto e quali muscoli vengono coinvolti. E’ inoltre determinante saper vedere, comprendere e correggere subito l’errore dell’allievo ed ovviamente Spiegare Dimostrare Spiegare molto, molto Altro dato che il Tango è un Ballo (con musica da seguire) e di Coppia (in sintonia col partner)

Postura corretta

La cosa più sensata è fare una sola Lezione a Pagamento Privata o di Gruppo (se prevista) e se l’Insegnamento convince vi iscriverete. 

Non Pagate 3/4 mesi di Corso al Buio, inizialmente meglio abbonarsi per un solo mese. Se capitate male è inevitabile acquisire Errori di Postura e Basici, che poi avrete grande difficoltà a Correggere.

L’Apprendimento delle Basi del Tango Argentino richiede impegno il corpo deve memorizzare vari nuovi movimenti/dinamiche e necessita di ripeterli. In pochi mesi di Corso Collettivo imparerete solo le “Prime Basi”, prevedete quindi un tempo maggiore o incrementate con lezioni private. A casa ripetete quanto fatto a Lezione, bastano 15 minuti al giorno, ma non presentatevi dopo una settimana alla lezione successiva senza aver ripassato e pensato ai concetti appresi, è un Gran Consiglio.

Nessuna Pratica Sportiva (Sci, Tennis, Nuoto..) si apprende in pochi mesi, per Imparare Bene occorre Tempo variabile da persona a persona; Vale anche per il Tango Argentino.

Innanzitutto Memorizzate Correttamente Le Basi, Postura, Camminata…; Ridurrete i Tempi di Apprendimento e vi sarà più agevole acquisire tutti i movimenti e le dinamiche più complesse. La Fretta di Imparare Figure Avanzate senza Basi Solide porta Errori e quindi a Ballare Scoordinati, Ineleganti e Sconnessi.

Non Smettete di imparare una volta apprese le “Basi Indispensabili”, Terminate il percorso di apprendimento di tutte le Figure chiamiamole “Avanzate” (colgadas, volcadas..) Ballare Tango sarà più bello e divertente e vi accorgerete che c’è ancora molto da scoprire e sperimentare, qui la bellezza del Tango Argentino.

Divertitevi anche da Principianti (lo sono stati anche i grandi ballerini) non c’è bisogno di fare Tante Figure Complicate basta la Camminata in sintonia col Partner e fare ciò che avete imparato a scuola seguendo o cercando di seguire il ritmo. Godetevi la serata ascoltate la musica, socializzate con altri, scambiate 4 chiacchiere con amici ed estranei e sopratutto Ballate tanto e sempre per Voi e non per Esibirvi.

Il Tango è un Ballo Libero senza Schemi basato sull’improvvisazione. Si può fare di tutto, basta che sia Guidato, Segnalato, che si Capisca. Il Tango è  COPPIA si  Balla in DUE Connessi  nell’ABBRAZO e muovendosi ASSIEME come un CORPO UNICO 

Le Basi Del Tango

Postura              – Il corpo è perfettamente in Asse, Inclinato in Avanti  Camminata        – L’ Uomo Camina in Avanti e   la Donna all’ Indietro      Perni                   – o anche Pivot sono Rotazioni del Corpo su un Piede Dissociazione    – Busto, Bacino, Gambe nella Camminata e nei Perni Ruolo Maschile   – Uomo Conduce “marcando” seguendo il Ritmo Ruolo Femminile – Donna Decodifica la “marca”, Segue e Interpreta Abrazo                – Abbraccio è Flessibile e Connette Uomo e Donna Marcation è il Linguaggio Corporeo basato su cambi peso e torsioni del busto con cui L’uomo “porta” la Donna

Il Tango Argentino è diffuso nel mondo un Universo da scoprire Leggi di Più

Torna alla Home Page

Tango Como – Corsi, Lezioni Private, Tango Salon e Tango Nuevo